Vuelta, tappa 2 per ruote veloci

Ancora Burgos protagonista nella seconda giornata di gara alla Vuelta España. Si parte da Caleruega per l’ottavo centenario di Santo Domingo de Guzman per arrivare di nuovo a Burgos dopo 166,7 chilometri pianeggianti.

Sulla carta ci si attende il primo arrivo allo sprint di una corsa che in questa prima settimana strizza l’occhio alle ruote veloci.
Piuttosto facile prevedere il copione di giornata: fuga iniziale di un manipolo di volonterosi, squadre degli sprint a tenere bloccata la corsa in attesa di un finale carico di adrenalina.

Commenta per primo l'articolo Vuelta, tappa 2 per ruote veloci

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.