Verso un tdf in formato mascherina…

Il 29 agosto parte il Tour de France, quest’anno sarà la sua 107° edizione. Siamo abituati a Tour con tantissimi spettatori per tappa ma quest’anno qualcosa cambia. A causa dell’emergenza Covid ci sono nuove regole da rispettare.Innazitutto il tour era in programma dal 27 giugno al 19 luglio, rinviato poi a fine agosto.Ci sono stati molti sulla possibilità di realizzare il tour vedendo i numerosi ricoveri non si escludeva di annullare la manifestazione come è avvenuto per altri eventi europei, ma i frutti del Lockdown han reso possibile l’organizzazione di questa gara.
Ecco le disposizioni straordinarie per quest’anno-  se due persone della stessa squadra risultassero positive al Covid deca usa ci sarà il ritiro della stessa dal tour. questa misura è valida anche se due persone presentano dei sintomi sospetti- durante i giorni di riposo. 7 settembre e 14 settembre si effettueranno controlli a tappeto- ci saranno meno veicoli di carovano quest’anno. quasi il 60% in meno rispetto agli scorsi anni- regole ferree anche per il pubblico: non si possono effettuare autografi proibiti i selfie- non ci saranno le Miss alle premiazioni, ci saranno una miss e un mister che manterranno la distanza di sicurezza.- la consegna delle maglie avverrà alle spalle del podio da un addetto del team con il divieto per chiunque altro di avvicinarsi ai corridori- in gara sarà presente un servizio di vigilanza molto rigido per far si che si rispettino le disposizioni- per tutta la durata del tour sarà presente un laboratorio medico mobile per test tempestivi- non ci saranno i fogli firma-i corridori sono obbligati a indossare la mascherina fino a poco prima della partenza.

Chiara Calligari

Commenta per primo l'articolo Verso un tdf in formato mascherina…

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.