Tirreno-Adriatico: subito un italiano leader

È Damiano Caruso ad indossare la prima maglia da leader della classifica della Tirreno Adriatico 2017, la sua Bmc era la favorita e  sul filo dei secondi batte la Quick-Step e conferma le previsioni, una media micidiale (58,371km/h).

 Come ha ribattuto anche Alessandro Petacchi nel post gara Caruso va tenuto in considerazione anche per la generale, per quanto riguarda i big Pinot e Quintana sono quelli messi meglio con Landa che rischia di essere già fuori dai giochi. 

Ecco la classifica dei big

Quintana 23″

Pinot +22″


A.Yates +47″


Nibali +53″


Aru +55″


Dumoulin +56″


Mollema +58″


Majka +1’11”


Urán +1’18”


Landa +1’42”


Le prime parole del vincitore “Ci tenevamo tantissimo, non è usanza programmare prima chi debba tagliare per primo il traguardo, la condizione è buona e si potrebbe fare un pensiero ai prossimi giorni”.

Foto by Facebook Tirreno Adriatico 

Commenta per primo l'articolo Tirreno-Adriatico: subito un italiano leader

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.