Smettere a 27 anni..Ha senso?

Conor Dunne appende la bici al chiodo. Il corridore irlandese, che nell’ultima stagione ha corso con la maglia della Israel Cycling Academy senza ottenere risultati di rilievo, ha dato l’annuncio in prima persona con un post sul suo profilo Instagram.

Una decisione che arriva nel pieno della maturità agonistica, visto che Dunne ha soltanto ventisette anni, ma che non porta con sé alcun rimpianto, dato che, pur non avendo vinto tantissimo, come lui stesso ha detto scherzando nel suo messaggio, il classe ’92 è riuscito comunque a mettere in bacheca il titolo di campione nazionale scozzese nel 2018.

“Sono stato in silenzio sui miei piani in futuro, godendomi un po’ di tempo con la mia famiglia e prendendomi una pausa da tutto – ha esordito – L’anno prossimo appenderò definitivamente la bici al chiodo. Correre in bici è stata un’avventura che non dimenticherò mai e che ho condiviso con tante persone incredibili. È difficile dire addio a qualcosa che mi ha guidato e motivato per così tanto tempo, ma sento che questo è il momento giusto per dedicare le mie energie in una nuova sfida e sono entusiasta all’idea di quello che verrà dopo”.

Commenta per primo l'articolo Smettere a 27 anni..Ha senso?

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.