Siutsou positivo all’Epo

Kanstantsin Siutsou ha ricevuto un divieto di 4 anni,da parte dell’Uci, dopo essere stato trovato positivo all’EPO.
Il test è stato effettuato nel settembre 2018 dalla fondazione ciclistica antidoping.
Dopo un lungo processo è stato dato a Siutsou un periodo di maxtreme 4 anni,periodo in cui non sarà idoneo per poter gareggiare.
Il divieto terminata il 4 settembre 2022.
Il 36enne bielorusso ha guidato il Bahrain-merita nel 2018 ed è stato uno dei principali attori per Nibali.
La squadra Bahrein-Merida ha rivelato a settembre 2018 che il contratto di Siutsou non sarebbe stato rinnovato a giugno.

L’Uci ha dichiarato che pubblicherà tutti i dettagli del caso sul suo sito.

Che cos’é l’EPO?
L’EPO è una sostanza ch3 è stata ampiamente utilizzata e abusata negli anni 90 fino a quando nel 2001 non è stato introdotto un test antidoping sulle urine e l’UCI ha creato il passaporto biologico nel 2008. Tuttavia gli esperti hanno da tenpo creduto che le micro cosi di EPO e altri farmaci possano dare benefici prestazionali non innescando una violazione del passaporto biologico.

Chiara Calligari

Commenta per primo l'articolo Siutsou positivo all’Epo

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.