Savoldelli e Balmamion sulla vicenda Pantani 

Tra i tanti ospiti presenti alla serata di presentazione delle tappe cuneesi del Giro d’Italia lo scorso 29 marzo al teatro Toselli di Cuneo c’era anche Franco Balmamion, vincitore del Giro d’Italia 1962 e 1963.Balmamion detiene ancora oggi il record come ultimo italiano ad aver vinto due edizioni della corsa rosa consecutivamente.

“L’ho già detto diverse volte e lo ribadisco questa sera – le parole del piemontese Balmamion – sono contento del record ma avrei preferito perdere il mio record e vedere Marco sul gradino più alto del podio nel 1999, sicuramente se in quei giorni le cose fossero andare diversamente lui sarebbe ancora qua; forse non correrebbe più ma sarebbe un ex corridore sereno e sorridente come molti, Pantani ha avvicinato come nessuno mai il pubblico al mondo del ciclismo” su questo tema è tornato poco dopo, sullo stesso palco, anche Paolo Savoldelli.

  
“Pantani è come Tomba o Valentino Rossi – le parole del Falco – la gente guarda la MotoGP perché c’è Vale, guardava lo sci non per lo sci ma per Tomba, si è avvicinata al ciclismo perché c’era pantani“.
Seguiteci sui principali social network e cliccate mi piace sulla nostra pagina fb 

Commenta per primo l'articolo Savoldelli e Balmamion sulla vicenda Pantani 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.