Save the cildren con il Giro

Oltre alla presenza nei ‘villaggi’ di arrivo delle diverse tappe del Giro, saranno tante le attivita’ connesse alla partnership, sin dalla partenza della prima tappa, come la Maglia Speciale della Grande Partenza dedicata a Save the Children. “Il ciclismo e’ uno sport fatto di fatica e impegno continuo e sono valori in cui ci riconosciamo e che caratterizzano il nostro lavoro. In 100 anni dalla nostra fondazione abbiamo affrontato tante salite e tante corse contro il tempo per arrivare a raggiungere bambini in pericolo. Oggi il nostro impegno per dire Stop alla guerra sui bambini e’ ancora piu’ forte e poter contare su un partner come il Giro d’Italia per raggiungere milioni di italiani e sensibilizzarli su questo tema, in un anno cosi’ speciale per la storia di Save the Children, e’ un grandissimo onore”, afferma Valerio Neri, direttore generale Save the Children Italia. A sua volta Paolo Bellino, amministratore delegato di RCS Sport che organizza la corsa rosa, ha commentato che “per noi di RCS Sport la tutela della vita umana, ed in particolar modo quella dei bambini, e’ un valore imprescindibile. Il Giro d’Italia e’ da sempre attento ai piu’ giovani e sviluppa e sostiene iniziative e organizzazioni che ne condividono i valori, proprio come Save the Children. Ci accomuna inoltre una storia centenaria, storia che ci impone la massima attenzione sulla responsabilita’ che un evento di livello mondiale come il Giro ha nel diffondere messaggi cosi’ importanti. Quindi siamo molto contenti che Save the Children abbia voluto affiancare la Corsa Rosa in questa nuova sfida che ci vedra’ protagonisti a partire gia’ da oggi”.

Foto Emanuele Barra

Commenta per primo l'articolo Save the cildren con il Giro

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.