Pinot re del Tourmalet

Il francese Thibaut Pinot ha vinto la 14/a tappa del Tour de France, da Tarbes al Tourmalet Barèges di 117.5 km. Ad assistere alla frazione odierna anche il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron. Il francese Julian Alaphilippe della Deceuninck-Quick Step conserva la maglia gialla.
Alaphilippe ha dato un’altra prova di forza sulle durissime pendenze del Tourmalet e, dopo avere risposto a ogni attacco degli avversari, ha trovato anche le energie per prendere l’abbuono del secondo posto davanti all’olandese Steven Kruijswijk (Jumbo Visma). Crolla nel finale il britannico Geraint Thomas (team Ineos), secondo nella classifica generale, giunto a 36” e ora staccato di 2’02” dal transalpino. Da segnalare anche la prova d’orgoglio di Vincenzo Nibali, andato in fuga all’inizio della tappa insieme a Peter Sagan e ripreso solo dopo 85 chilometri proprio ai piedi del Tourmalet. Alle spalle di Alaphilippe e Thomas nella generale c’è sempre Kruijswijk, staccato di 2’14”. Quarto il colombiano Egan Bernal (Ineos) a 3’00” davanti al tedesco Emanuel Buchmann (Bora Hansgrohe) e Pinot, entrambi a 3’12”.
Emanuele Barra
Foto Sirotti per ciclismo oggi

Commenta per primo l'articolo Pinot re del Tourmalet

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.