Oliviero Toscani realizza io sogni del Giro

“Negli anni ’50 mio padre fotografava il Giro d’Italia. Era diventato amico di Coppi e Bartali, io avrei dato qualunque cosa per andare con lui. Finalmente ce l’ho fatta! Spero davvero di incontrare i Coppi e i Bartali di oggi“.

Parole e musica di Oliviero Toscani che realizzerà il suo sogno a cominciare dalla Grande Partenza di Gerusalemme dove inizierà a lavorare al suo progetto. Immortalare i volti della carovana del Giro d’Italia, dai corridori, agli addetti ai lavori di ogni settore, al pubblico sulle strade. Facce, espressioni e lineamenti che cambieranno a seconda dei luoghi e delle tappe dove Toscani sarà presente. Dopo Gerusalemme tornerà alla Corsa Rosa in altre quattro tappe: Assisi, Trento, Venaria Reale e Roma.

Oliviero Toscani – Biografia
Nasce a Milano, nel 1942.

Studia fotografia e grafica all’Università Delle Arti di Zurigo, dal 1961 al 1965. Forza creativa dietro famosi giornali, marchi, immagini corporate e campagne pubblicitarie, è riconosciuto internazionalmente come tra i personaggi più influenti della comunicazione di tutti tempi. Nel 1982 rende celebre a livello mondiale il marchio United Colors of Benetton. In questi anni crea Fabrica e il giornale Colors.

Da sempre impegnato in campagne di interesse sociale collabora, tra gli altri, con Croce Rossa Italiana, con l’Istituto Superiore della Sanità e con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani.

Commenta per primo l'articolo Oliviero Toscani realizza io sogni del Giro

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.