Nibali: “La strada dirà quali sono gli obiettivi”

 Vincenzo Nibali si è presentato con un nuovo look alla vigilia del Tour de France 2019 che scatterà domani da Bruxelles, lo Squalo ha optato per un taglio di capelli “a zero” complice anche il grande caldo di questi giorni. La strada dirà quali potranno essere gli obiettivi del siciliano: la classifica generale, la vittoria di singole tappe, la conquista della maglia a pois sono le tante opzioni sul tavolo ma soltanto al termine della sesta frazione (quella con arrivo a La Planche des Belles Filles dove trionfò nel 2014, anno in cui salì sul gradino più alto del podio a Parigi) si potrà fare un punto della situazione e decidere il da farsi. “Ascolterò le mie sensazioni nella prima parte di gara e, dopo il primo arrivo in salita a La Planche des Belles Filles, vedrò a che punto sono. Dopo il Giro d’Italia ho recuperato dalla fatica e nelle ultime due settimane ho svolto un periodo di allenamento nelle Alpi con il mio compagno di squadra Damiano Caruso. Come sempre il percorso del Tour de France è molto impegnativo e ci sono diverse salite oltre i 2000 metri s.l.m. che faranno molta selezione. Ora è difficile dire chi sia il favorito, sicuramente ci sono molti corridori che possono vincere e sono sicuro che ci sarà una dura battaglia”.
Emanuele Barra
Foto Sirotti per ciclismo oggi

Commenta per primo l'articolo Nibali: “La strada dirà quali sono gli obiettivi”

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.