Nasce Appennino Bike Marathon, sui luoghi del sisma Partenza

Primi vagiti per l’Appennino Bike Marathon. Con lo scopo della valorizzazione il territorio di Amatrice, Arquata, Accumoli e Norcia, zone colpite dal sisma del 2016, prenderà il via, con il patrocinio dei comuni interessati, una inedita manifestazione ciclistica di mountain bike ed E-Bike. ”Questa iniziativa – spiegano gli organizzatori – dovrà essere la testimonianza negli anni a seguire della evoluzione del ripristino sociale, affinché queste zone dell’Italia centrale non vengano dimenticate”. Il passaggio della gara nelle frazioni dei quattro comuni vedrà i partecipanti come testimoni della ricostruzione con partenza dallo stabilimento Tod’s di Arquata del Tronto e arrivo ad Accumoli. I percorsi: uno breve della lunghezza di 49,9 Km, con un dislivello di 1710 metri, e sarà anche aperto alla categoria E Bike. E quello lungo di 91,8 Km, con un dislivello di 3061 metri, sarà riservato solo alla categoria MTB. In particolare la finalità legata alla partecipazione delle E-Bike, sarà quella di sviluppare dei percorsi fruibili durante l’arco dell’anno ad amatori, con la possibilità di noleggiare le biciclette nei vari comuni.

Commenta per primo l'articolo Nasce Appennino Bike Marathon, sui luoghi del sisma Partenza

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.