Milano – Sanremo la diretta

H 16 inizia la nostra diretta con la Milano – Sanremo.

Mancano 105 km, 6 i corridori in fuga con un vantaggio di poco superiore ai 3′.

I fuggitivo sono Bais (ANS), M. Boaro (AST), F. Mazzucco (BCF), A. Tonelli (BCF), D. Cima (GAZ), H. Carretero (MOV), M. Frapporti (THR).

H 16,10 Mancano ora meno di 100km alla conclusione, il vantaggio dei 7 è di circa 3’8”. I Fuggitivi stanno iniziando l’ascesa al Nava.

H 16,15 la media dell’ultim’ora si è molto abbassata, oggi è una giornata davvero difficile con 40 gradi, un percorso inedito e difficile. La media dopo 5 ore è 40.6 km/h.

H 16,20 per aggiornare la diretta da cellulare aggiorna la pagina web, da PC schiaccia F5.

Tra i favoriti c’è sicuramente Peter Sagan, le sue parole prima della partenza “La mia Sanremo, una questione di centimetri. Qui per giocarmela, sono pronto ad ogni scenario ma non è la mia ossessione”.

H 16,30 mancano 85 km alla conclusione, scende a 2’37” il vantaggio dei 7 fuggitivi che si trovano quasi ad Ormea.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram  @ciclismooggi

H 16,32 Da segnalare una caduta in mezzo al gruppo di 4 corridori, fra gli altri il vicecampione del mondo Matteo Trentin che è costretto ad abbandonare la corsa

H16,45 mancano 8 km alla cima del Colle Nava poi discesa non difficile e poi mancheranno una ventina di chilometri all’imbocco della Cipressa. Le squadre dei Big tirano il gruppo e il vantaggio cala sempre di più. Al momento di poco superiore ai 2′.

H16,55 Carretero non riesce a tenere ritmo dei compagni di fuga e si stacca. La testa della corsa entra ora in Liguria. Il vantaggio dei 6 torna a salire leggermente.

H17,03 in discesa il vantaggio scende a1’47”. Il gruppo è tirato niente meno che da Vincenzo Nibali.

Ritiro di Frison dopo il Granda lavoro per la squadra.

H17,11 scende a 1’10” il vantaggio dei battistrada è attacca Nicola Conci, giovane e promettente compagno di squadra di Nibali.

H17,15 si spezza il gruppo davanti, ma alla fine si ricompattano nuovamente con il solo Mazzucco che si è arreso.

H17,20 Conci ripreso così come Mazzucco. Mancano 48km il vantaggio è sotto al minuto.

17,32 mancano meno di 40 km alla conclusione, praticamente ripresa la fuga.

17,38 gruppo compatto. Mancano 33 km alla città dei fiori. Meno di 18km alla Cipressa. Poco fa foratura per Alaphilippe, ora sta cercando di rientrare.

H 17,44 una caduta nel mezzo del gruppo ma senza conseguenze per Van Poppel, meno 30 alla conclusione. Sta per iniziare la Cipressa.

H17,46 inizia la Cipressa e iniziano i primi attacca, un atleta Wanty seguito da uno scatenato Jacopo Mosca.

H17,48 attacca Giulio Ciccone.

H17,52 l’uomo davanti con Mosca è Vligen, intanto si ritira Ewan. Meno 24 km.

H17,58 inizia la discesa, ripreso il duo di fuggitivi.

Il tempo di ascesa è di 10’29”.

Ora saranno una cinquantina al massimo i corridori davanti.

H18,00 Daniel Oss guadagna qualche secondo grazie ad una discesa maestosa

H18,06 sale la tensione, manca una manciata di chilometri all’inizio del Poggio, Oss ha 10 secondi sul gruppo. Il Team Ineos compatto davanti, anche Viviani tra le prime posizioni.

H18,10 gruppo compatto, si stacca anche Ganna. Inizia il poggio con Salvatore Puccio in testa.

H18,12 È di Gianni Moscon il primo attacco. Ripresi.

In difficoltà Colbrelli e Sam Bennet.

Davanti Brambilla guadagna qualche metro.

Andatura infernale oggi, un vero peccato non avere pubblico sulla salita.

H18,15 mancano 1500m alla cima del Poggio, De Gent lascia sul posto Brambilla e va da solo.

Attacco di Nibali con Alaphilippe e Van Aert.

Alaphilippe da solo in cima al Poggio con 15 secondi su tutti, Van Aert prova a chiudere ma ora è discesa.

H18,18 Van Aert raggiunge il francese dietro una ventina di corridori fra questi Formolo e Nibali ma è difficile chiudere il gap.

6″ per la coppia davanti quando mancano 2000 metri al traguardo di via Roma.

Van Aert vince allo sprint.

terzo Matthews.

Commenta per primo l'articolo Milano – Sanremo la diretta

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.