Il Gorilla si riprende il trono, bene Guarnieri!

Nella seconda tappa dell’Eneco Tour, la Breda-Breda, Andrè Greipel sbaraglia la concorrenza grazie ad una strepitosa volata. Il gorilla, aiutato da un “trenino” funzionante alla perfezione, è riuscito ad anticipare tutti senza troppi problemi. 

Un finale incandescente visto il percorso della tappa. Infatti, l’intero tracciato odierno era ricco di rotonde, curve e strade strette. E proprio a causa della poca grandezza della sede stradale, ai meno due chilometri all’arrivo è avvenuta una caduta. Un corridore della Topsport Vlaanderen-Baloise, ha colpito in pieno una transenna, finendo  per terra.  Il gruppo si è spezzato in due tronconi; nel gruppo attardato c’erano alcuni tra i possibili favoriti. 

Una Lotto Soudal che ha corso in maniera egregia. Infatti, tutto il team quando è avvenuta la caduta era davanti. Un’azione corale degna di nota che ha pilotato Greipel sul traguardo. Secondo il lombardo Jacopo Guarnieri della Katusha. Terzo Tom Boonen. Decima piazza per Sacha Modolo.

 

by FirstCycling.com

 

Comanda la generale a sorpresa Jesper Asselman.  L’olandese del Team Roompot sia ieri che oggi ha fatto il pieno di abbuoni nei tre traguardi intermedi del “Chilometro d’Oro” finendo così in vetta alla classifica.

Domani terza tappa da Beveren a Ardooide di 171,90 chilometri.

Cliccate mi piace sulla pagina del nostro Dario Baldi su Facebook!!


Commenta per primo l'articolo Il Gorilla si riprende il trono, bene Guarnieri!

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.