Giro Rosa: i team al via, salta il Gavia

Cassano Spinola, la località piemontese in provincia di Alessandria, ha dato il benvenuto alle 24 squadre e alle 144 atlete che da oggi gareggeranno nella 30/a edizione del Giro d’Italia Femminile – Giro Rosa Iccrea. Accoglienza calorosa per le campionesse, tra loro Annemiek Van Vleuten, tornata per bissare la vittoria ottenuta nel 2018. Numerose le avversarie che proveranno a dare filo da torcere all’olandese, incluse le italiane Elisa Longo Borghini, Soraya Paladin, Erica Magnaldi e Tatiana Guderzo, la campionessa olimpica e mondiale in carica Anna Van der Breggen e Marianne Vos, la scalatrice australiana Amanda Spratt, la danese Cecilie Uttup Ludwig, la polacca Katarzyna Niewiadoma e la sudafricana Ashleigh Moolman-Pasio. E alla vigilia del via è stato ufficializzato che salta il Passo Gavia e l’arrivo è spostato ai laghi di Cancano: i vertici dell’Alta Valtellina si sono riuniti per verificare lo stato di sicurezza della strada che da Bormio conduce alla cima del Passo Gavia via Santa Caterina Valfurva. A causa del problema di una frana l’arrivo della quinta tappa, con partenza da Ponte in Valtellina, è stato spostato ai Laghi di Cancano, nel territorio comunale di Valdidentro (Sondrio). Il percorso della tappa rimane immutato fino al passaggio da Valdisotto, dopodiché si affronterà lo strappo di Le Motte, bypassando l’abitato di Bormio e raggiungendo Isolaccia dove partirà la salita finale.

Commenta per primo l'articolo Giro Rosa: i team al via, salta il Gavia

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.