Giro in Toscana dedicato a Indro Montanelli, Gino Bartali e Leonardo da Vinci

Indro Montanelli, Gino Bartali e Leonardo da Vinci. Sara’ dedicato a questi tre grandi toscani il passaggio nella regione del Giro d’Italia 2019. La corsa rosa approdera’ in Toscana fin dalla seconda tappa, domenica 12, con la Bologna-Fucecchio, la “Tappa Bartali” con cui il Giro ricorda il campione toscano, ma anche il grande Indro Montanelli a 110 anni dalla nascita, con l’arrivo nella Fucecchio, citta’ natale del giornalista. Dedicata a Leonardo, nell’anno del cinquecentenario della morte, sara’ la partenza della terza tappa, lunedi’ 13, tratta interamente toscana che prendera’ il via proprio da Vinci (Firenze) per concludersi a Orbetello. Da qui il giorno seguente verra’ data la partenza della tappa 4, dalla Toscana al Lazio, con arrivo a Frascati. Con la prima volta a Vinci e Fucecchio, il Giro d’Italia ritrova quest’anno la Toscana dopo l’assenza del 2018. Lo fa toccando ancora una volta alcuni dei territori piu’ belli, come aveva fatto nel 2017 con il passaggio a Firenze, o nel 2016 con la bella tappa nel Chianti, da Radda a Greve. Quest’anno, superato l’appennino, il Giro domenica entrera’ in Toscana a Montepiano di Vernio (Prato) e si tuffera’ poi nella Piana fiorentina, passando da Prato, Campi Bisenzio e Signa (Firenze), e ritrovando le colline a Montespertoli e con la salita di Castra verso il Montalbano e quella di San Baronto, prima di ridiscendere verso Fucecchio. Da qui il lunedi’, il trasferimento a Vinci e la partenza in direzione Castelfiorentino e Poggibonsi (Siena), attraversando le colline senesi prima di arrivare alla piana grossetana, con l’ultima salita nel Poggio all’Apparita prima del traguardo a Orbetello. Martedi’ 14 la partenza in direzione Lazio, dove si arrivera’ dopo i primi chilometri percorsi sulle strade strade maremmane e la salita fino a Manciano (Grosseto).

 

Commenta per primo l'articolo Giro in Toscana dedicato a Indro Montanelli, Gino Bartali e Leonardo da Vinci

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.