GIRO D’ITALIA: C’È L’ACCORDO CON IL GOVERNO

Si è svolto questa mattina a Roma, al ministero dello Sport, un incontro tra Rcs Sport, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora e il presidente della Federciclismo Renato Di Rocco, cui hanno partecipato anche il c.t. Davide Cassani e il direttore dell’Ufficio per lo Sport, Giuseppe Pierro. Al termine dell’incontro, Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale di Rcs Sport, e Mauro Vegni, direttore del Giro d’Italia, hanno commentato: “L’incontro con il ministro Spadafora è stato proficuo. Abbiamo sottoposto un protocollo per la ripartenza delle corse di ciclismo in cui si descrivono tutte le misure di contenimento del rischio epidemiologico per l’organizzazione e l’esecuzione degli eventi. Il ministro ha apprezzato lo sforzo messo in atto da Rcs Sport e dalla Federazione Ciclistica Italiana per la realizzazione di questo documento scritto nel rispetto del DPCM emanato dal governo il 11.06.2020. Nei prossimi giorni il documento sarà studiato per condividere le azioni da mettere in atto per l’organizzazione e l’esecuzione dei nostri eventi sportivi”.

La prima gara italiana è in programma sabato 1° agosto a Siena, con le Strade Bianche. Seguiranno Milano-Sanremo l’8 agosto, Giro di Lombardia a Ferragosto, il Giro d’Italia dal 3 al 25 ottobre.

Commenta per primo l'articolo GIRO D’ITALIA: C’È L’ACCORDO CON IL GOVERNO

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.