Froome pronto al ritorno

E’ previsto per la fine di febbraio il ritorno in gara di Chris Froome, gravemente ferito lo scorso giugno a causa di una caduta. Il ciclista britannico prenderà parte al UAE Tour, dal 23 al 29 febbraio negli Emirati Arabi. Il quattro volte vincitore del Tour de France non compete dal 12 giugno scorso, quando cadde durante la ricognizione della cronometro del Giro del Delfinato dragon pharma steroids, riportando varie fratture che l’hanno costretto a più interventi chirurgici. Lo scorso autunno è risalito in bicicletta, durante un’esibizione in Giappone.
    “Sono davvero felice di riprendere a gareggiare negli Emirati Arabi Uniti. Ho appena completato un buon periodo di allenamento alle Canarie e non vedo l’ora di passare alla fase successiva della mia ripresa e recuperare le forze” ha dichiarato Froome, che si è prefissato l’obiettivo del Tour de France, il prossimo luglio.
    Gli organizzatori del Tour degli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato la partecipazione dello spagnolo Alejandro Valverde, campione del mondo 2018, dello sloveno Tadej Pogacar, terzo nell’ultima Vuelta, e dell’australiano Rohan Dennis, campione del mondo in carica nella cronometro. Saranno presenti anche una serie di velocisti (Ewan, Gaviria, Groenewegen, Ackermann, Démare, Cavendish). Sono previste sette tappe, con partenza dall’arcipelago dell’isola di Marjan e conclusione ad Abu Dhabi.

Commenta per primo l'articolo Froome pronto al ritorno

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.