Delfinato tappa 6 Live

H15 iniziamo il Live della sesta tappa del Giro del Delfinato, la prima con le vere salite

15,05 -37 alla conclusione, sei i fuggitivi che in questo momento hanno 5’55” di vantaggio, i fuggitivi sono Alberto Bettiol (Cannondale-Drapac), Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale), Thierry Hupond (Delko Marseille-Provence KTM), Anthony Turgis (Cofidis), Nils Politt (Katusha-Alpecin) e Serge Pauwels (Dimension Data).

Gli uomini di Bardet a fare la corsa in gruppo, inizialmente aggiornamenti ogni 15 minuti circa poi ogni 5 e poi come al solito tempo reale per il gran finale, ovviamente aggiornamenti live in caso di “momenti salienti”

caduta in coda al gruppo, fra i corridori attardati anche Valverde che ora sembra rientrare nel gruppo senza grossi problemi

15,09 Un’altra caduta ha spezzettato il gruppo in diversi plotoncini

15,20 Fra i favoriti di oggi sicuramente potremmo metterci Porte e lo stesso Bardet, anche Valverde era tra i “papabili” ma vista la caduta di poco fa bisognerà valutare la sua condizione, da capire anche lo stato di forma di Alberto Contador, fra pochi chilometri i battistrada inizieranno l’ascesa del Mont du Chat con un vantaggio di poco superiore ai 4’50”, sempre Ag2R a fare l’andatura

Una salita tutt’altro che facile, una decina di chilometri dove non si scende mai sotto il 10% e sale fino ai 1500m poi una lunga discesa e ultimi chilometri in piano

15,35 poco più di 24km per i fuggitivi il gruppo si sta avvicinando ora è la BMC di Porte a fare un ritmo altissimo dietro, il gruppo sta letterarlmente perdendo i pezzi con De Gendt, maglia gialla da leader che prova a resistere ma è sfinito, 2’20” il vantaggio degli uomini davanti dal quale stanno staccandosi anche dei corridori

15,37 ATTACCO DI VALVERDE con un compagno di squadra ora Roche prova a chiudere ma Valverde rilancia da solo quando mancano poco più di 20km alla conclusone

15,38 Valverde ha una trentina di secondi dal gruppo e Yates si trova a metà strada tra lo spagnolo e la testa del gruppo dei big

15,39 attacco di Aru che si riporta subito su Yates e ora cercano di raggiungere Valverde, intanto il gruppetto dei fuggitivi davanti si sta lentamente sgretolando

15,41 raggiunto Valverde, fuggitivi che hanno poco più di un minuto sul gruppetto Valverde/Aru e circa 1’30 sul gruppo

15,43 ripresi questi attaccanti, ancora 4500m di salita e poi una quindicina di discesa

15,46 ci riprova Aru che si riporta su Meintjes, Bardet e Daniel Martin.

15,48 Ancora Aru, solo Bardet prova a rimanegli attaccato

15,49 Naesen rimane da solo al comando nulla da fare per Bettiol, dietro attacca Valverde con lui Porte

15,50 ci prova anche Froome, si stacca Bardet, con Aru c’è Fuglsang

Dunque davanti Naesen poi Aru e il compagno di squadra poi Froome e Porte e Martin inveceValverde, Contador e Bardet stanno perdendo terreno

15,53 Aru e Fuglsang lasciano sul posto l’ultimo dei fuggitivi e ora devono solo difendersi da Porte e Froome

15,56 Aru da solo davanti manca poco alla cima, se arriva da solo in cima può farcela

15,59 Aru scollina con 10” su Porte e Froome

16,01 Froome guadagna su Porte

16,04 Froome fa l’andatura ora è davanti

16,09 Froome riesce a guadagnare qualche metro su Aru

16,12 ora 4 davanti, rientrati Fulgsang e Porte

16.13 ci prova Fuglsang

16,15 è sprint a 4 Porte e Froome si toccano Fuglsang

Commenta per primo l'articolo Delfinato tappa 6 Live

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.