Cicloturismo: alla scoperta della Valli e delle pianure cuneesi con Atl

Le valli e le pianure delle montagne cuneesi –  afferma “El Diablo” Claudio Chiappucci in sella alla sua amata bici lungo gli itinerari del Cuneese – sono la culla dell’enogastronomia, ma sono anche quelle dove il Giro d’Italia passa da tanti anni e hanno ospitato ben due importanti tappe del Tour de France nel 2008. Sono terre di ciclisti e di appassionati delle due ruote per divertimento, salute o passione. L’obiettivo di questa stupenda iniziativa è, oltre che di identificare alcuni itinerari per “pedalatori” che dispongono di una buona preparazione fisica per affrontare le salite dei colli d’alta montagna o che amano misurarsi sulla distanza, quello di proporre una selezione di percorsi per gradevoli passeggiate e per allenamenti. Una varietà resa possibile dalla grande ricchezza di paesaggi e tracciati, immersi in straordinari contesti naturali, dove il momento sportivo si può arricchire costantemente di visite culturali e di golose soste enogastronomiche”.

Non è vero che sia così faticoso, basta scegliere percorsi alla propria portata. E si può fare anche con bimbi al seguito, che saranno ben felici di poter pedalare senza pericolo o essere scarrozzati sul seggiolino di un genitore piuttosto che annoiarsi dentro un’auto.

A Cuneo, presso la sede di Atl del Cuneese, non perdere il Bike Room.