Beffa mondiale…

Il danese Mads Pedersen vince la prova in linea Elite maschile dei Mondiali di ciclismo di Yorkshire 2019 da Leeds ad Harrogate di 261 chilometri ed e’ il nuovo campione iridato. Il corridore danese, al termine di una corsa durissima caratterizzata dal maltempo e che ha visto il ritiro di diversi corridori di peso come il campione in carica Alejandro Valverde, lo sloveno Primoz Roglic, il colombiano Nairo Quintana, Philippe Gilbert e il baby-talento Remco Evenepoel, riesce a tagliare il traguardo per primo precedendo gli altri tre compagni di una fuga nella quale gli azzurri erano stati in grado di piazzare due uomini, Matteo Trentin e Gianni Moscon. Il capitano azzurro di Borgo Valsugana deve accontentarsi della medaglia d’argento: un secondo posto che sa di beffa, visto che Trentin era il piu’ veloce nel terzetto che si e’ giocato la vittoria in volata, ma Pedersen lo ha sfilato e staccato allo sprint. Bronzo per lo svizzero Kung, Moscon leggermente staccato e quarto tra gli applausi. Niente da fare, invece, per due tra gli uomini piu’ attesi in un percorso del genere, vale a dire il francese Julian Alaphilippe e il tre volte campione Peter Sagan, sorpresi nel momento chiave della gara e rimasti nel secondo gruppo.

Commenta per primo l'articolo Beffa mondiale…

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.