Aru leader anche mentalmente, vince Barguil nella festa francese

 

Tappa odierna del Tour caratterizzata da un tentativo da lontano di Contador e Landa, con quest’ultimo a lungo maglia gialla virtuale. A seguire un interessante terzetto composto da Quintana, Barguil e Kwiatkowski. Ai piedi dell’ultima salita di giornata, la più dura con l’ascesa fino ai 1375m di Mur de Peguere, la coppia di testa aveva 2’20” dalla maglia gialla Fabio Aru con Kwiatkowski che si rialza a metà della salita dunque a 35km la situazione vede Landa e Contador poi Quintana e Barguil e il gruppo con fra gli altri Aru, Froome, Bardet e Uran a 2’35” dai battistrada. In punta al gpm la coppia con Quintata su porta sulla coppia di testa. Dietro in discesa Froome prova in tutti i modi a staccare il sardo e più volte ci è riuscito ma la maglia gialla ha sempre chiuso in prima persona.Ad avere la meglio nel giorno della festa nazionale francese è Barguil a vincere in maglia a pois davanti a Quintana e Contandor, quarto Landa che non recupera abbuoni ma guadagna comunque quello che è il vantaggio finale su Ari cioè 1’47”, Aru tiene la Gialla.

Emanuele Barra

Commenta per primo l'articolo Aru leader anche mentalmente, vince Barguil nella festa francese

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.