Arriva l’almanacco del ciclismo

parte collana almanacchi ‘I Bartoletti’ Di Rocco “Qui c’è tutta la nostra storia”, Malagò “Bel progetto” (ANSA) – ROMA, 08 MAR – Conservare la memoria di sport che coinvolgono milioni di italiani, è l’obiettivo della collana di annuari sportivi ‘I Bartoletti’, presentata questa mattina al Salone d’Onore del Coni, nata dalla passione del giornalista Marino Bartoletti e dell’editore Gianni Marchesini: “+ un bel progetto editoriale e il nome scelto è anche divertente”, ha sottolineato il presidente del Coni Giovanni Malagò. Il primo ‘Bartoletti’ è l’Almanacco del ciclismo 2019, giunto alla 28esima edizione e firmato dal ct delle Nazionali di ciclismo Davide Cassani. In 480 pagine l’annuario raccoglie tutti i risultati del 2018, 3.000 schede dei protagonisti della stagione 2019 e gli albi d’oro di ogni gara: “Qui c’è tutta la nostra storia, anche l’orgoglio e i riferimenti ai risultati”, ha dichiarato il presidente della Federciclismo Renato Di Rocco. “Questo libro ha tanti contenuti, sono emozionato”, ha chiosato Bartoletti. Il prossimo annuario della collana sarà dedicato al motociclismo, mentre l’anno prossimo seguiranno i volumi dedicati a tennis e Formula.”
Foto Emanuele Barra

Commenta per primo l'articolo Arriva l’almanacco del ciclismo

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.