Ancora una volta Germania, bene Nibali!

  È stato ancora una volta un tedesco a tagliare il traguardo di una tappa del tour de France 2015 prima degli altri, questa volta è toccato a Simon Geschke della Giant-Alpecin!

Dopo una fuga partita presto con 38 corridori, fra questi ancora una  volta la maglia verde Peter Sagan, appena superato il traguardo volante, vinto da Vaugrenard, Geschke è partito da solo e ha iniziato a guadagnare secondi e minuti su tutti gli ex compagni di fuga. Ci hanno provato talansky e Pinot ma non sono riusciti a raggiungere il tedesco.

Dietro intanto la lotta per la classifica generale, subito Contador che prova ad alla ungare dopo la notizia del ritiro di Van Garderen ma il team Sky controlla bene, ma la Movistar lo marca a uomo, poi è l’Astana a fare l’andatura con Nibali c’è un ritrovato Michele Scarponi che scorta in salita il messinese che nell’ultima discesa si mette davanti e con esperienza discesa trattorie straordinarie, sul finale ritrova ancora un altro compagno di squadra, prova un allungo ma Froome e Quintana nel chilometro finale guadagnano qualche secondo. Segnali comunque molto positivi quelli arrivati dallo “Squalo dello stretto”

 Problema alla bici e scivolata per Alberto Contador nell’ultima discesa prima di iniziare la scalata  finale verso Pra Loup che nella sfortuna ha la fortuna di aver ritrovato Peter Sagan e un’altro compagno di squadra che erano tra i 28 della fuga iniziale, lo aiutano a tornare in bici ma ormai il gruppo dei migliori era andato. Perde circa due minuti.

   

@BarraEma_

Commenta per primo l'articolo Ancora una volta Germania, bene Nibali!

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.