Ancora molestie nel ciclismo femminile?

Marion Sicot ciclista francese 28enne, è la protagonista di una brutta storia.
La 28enne ha smesso di gareggiare lo scorso anno dopo essere stata trovata positiva all’EPO, lei subito sembrava innocente ma dopo ha ammesso di essersi iniettata la dose 3 giorni prima della gara.
Perché l ha Fatto?
Per fiducia verso il suo manager. Fiducia che poi è venuta meno quando in primavera la ciclista ha deciso di smettere di mandare foto in mutande, come il anastrazolos suo diesse chiedeva per controllare il peso.

Proprio per questo motivo Marion Sicot ha sporto denuncia di molestie sessuali contro il suo ex manager. Alla denuncia ha allegato l’intera cronologia di messaggi Whatsapp dal 2016 al 2019.
La squadra nega le accuse: non c é stata nessuna richiesta di foto dal momento che l’atleta rientrava in un peso accettabile.

Chiara Calligari

Commenta per primo l'articolo Ancora molestie nel ciclismo femminile?

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.